3 febbraio 2014 / 07:39 / 4 anni fa

Borse europee, atteso avvio cauto in vista dei dati Pmi

LONDRA (Reuters) - Per le borse europee si attende un‘apertura debole, condizionata dalle vendite sui mercati emergenti mentre gli investitori aspettano i dati sul settore manifatturiero europeo prima di decidere se rientrare sull‘azionario.

Gli spreadbetter finanziari si aspettano che il FTSE 100 apra tra 7 e 14 punti in ribasso, pari a -0,2%, il DAX in un range tra +4 e -10 punti, pari a -0,1% e il francese CAC 40 in calo tra 3 e 10 punti, pari a un -0,2%.

Le borse asiatiche hanno perso ancora terreno, con l‘indice della Borsa di Tokyo che ha toccato i minimi da metà novembre dopo altri dati scoraggianti dalla Cina, dove l‘indagine sui direttori acquisto (PMI) nel comparto della manifattura calato a a gennaio a 50,5 dal 51 di dicembre. Il mercato cinese è rimasto chiuso per la festività del nuovo anno lunare.

L‘indice delle Borse della zona euro Euro STOXX 50 ha perso il 3,1% in gennaio mostrando il primo calo mensile dallo scorso agosto.

I dati sulla manifattira europea dei principali paesi dell‘area sono in arrivo poco dopo l‘avvio delle contrattazioni.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below