21 gennaio 2014 / 10:40 / 4 anni fa

Greggio, Brent oltre i 107 dollari su revisioni al rialzo stime Iea

LONDRA (Reuters) - Il Brent sale oltre i 107 dollari al barile dopo che l‘Agenzia internazionale per l‘energia ha rivisto al rialzo le sue stime sulla domanda globale di petrolio per il 2014, facendo riferimento a un‘accelerazione della crescita economica che provocherà un superamento dell‘offerta.

Il fumo esce dalle ciminiere di una raffineria a Corinto, 80 chilometri ad ovest di Atene, 24 gennaio 2012. REUTERS/Yiorgos Karahalis

L‘Agenzia ha spiegato che quest‘anno il consumo mondiale di greggio aumenterà di 1,3 milioni di barili al giorno, 50.000 barili al giorno in più rispetto a quanto previsto in precedenza.

Intanto l‘Iran ha sospeso le sue operazioni nucleari più importanti in base a un accordo preliminare raggiunto con le maggiori potenze mondiali, lasciando intravedere la possibilità di un aumento delle esportazioni.

“La situazione in Iran sembra in fase di miglioramento e ciò sta stemperando alcune tensioni geopolitiche, anche se l‘eliminaizone delle sanzioni sul greggio sarà l‘ultima cosa che accadrà”, spiega Victor Shum, vice-presidente di His Energy Insight.

Intorno alle 11,30 il derivato Brent marzo è in rialzo di 1,12 dollari a 107,45 dollari al barile e il futures Usa sale di 5 centesimi a 94,42 dollari al barile.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below