17 gennaio 2014 / 17:08 / 4 anni fa

Canale Panama, Italia segue con attenzione, auspica completamento

ROMA (Reuters) - Il governo italiano auspica che le aziende che stanno lavorando al Canale di Panama possano terminare in tempi rapidi i lavori e dice di essere in contatto con vari Paesi e con istituzioni finanziarie.

E’ quanto si legge in una nota di palazzo Chigi.

“Il governo segue con la massima attenzione il contenzioso sui lavori per l‘allargamento del Canale di Panama, che vede coinvolte primarie imprese italiane e altre società europee, e auspica che vengano ripristinate le condizioni affinché tali imprese possano proseguire nella loro opera e completare in tempi rapidi un progetto di portata strategica per l‘economia mondiale. A tal fine sono stati attivati contatti con i governi dei Paesi interessati e le istituzioni finanziarie internazionali ed europee che finanziano il progetto”, dice la nota.

Il consorzio dei costruttori, guidato dalla spagnola Sacyr e di cui fa parte anche il gruppo italiano Salini-Impregilo, ha minacciato l‘interruzione di ampliamento della principale rotta di passaggio delle navi cargo se le autorità panamensi non si faranno carico di costi aggiuntivi per 1,6 miliardi di dollari.

Le trattative per risolvere il contenzioso tra autorità panamensi e consorzio al momento non hanno prodotto risultati.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below