16 gennaio 2014 / 12:42 / 4 anni fa

Opec, produzione inferiore a domanda 2014, stime richiesta invariate

LONDRA (Reuters) - L‘Opec ha ridotto ulteriormente la sua produzione e sta estraendo meno rispetto alla richiesta mondiale di quest‘anno. Lo ha detto oggi la stessa organizzazione di esportatori, sottolineando le tassazioni che Libia e altri paesi stanno applicando alla produzione.

Il rapporto mensile dell‘Opec ha inoltre lasciato virtualmente invariate le sue stime per la crescita della domanda di petrolio quest‘anno ed è apparsa cautamente ottimista sulle prospettive dell‘economia mondiale.

Il rapporto Opec prevede che la domanda di greggio dei paesi dell‘organizzazione nel 2014 sarà in media di 29,58 milioni di barili al giorno, virtualmente invariata dalle stime precedenti.

Secondo altre fonti citate dal rapporto, l‘Opec ha ridotto la propria produzione a 29,44 milioni di barili al giorno in dicembre, al di sotto delle domanda secondo le stime di quest‘anno.

Questo indica che non ci sarà un surplus di greggio nel mercato nel 2014 se l‘Opec dovesse mantenere la produzione al ritmo di dicembre.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below