16 gennaio 2014 / 08:14 / 4 anni fa

Borsa Milano chiude in calo su realizzi, giù banche, spunta Telecom sul finale

MILANO (Reuters) - Seduta di generale storno a Piazza Affari dopo il rally di ieri con il mercato che è ridosso di importanti resistenze.

Traders a lavoro. REUTERS/Brendan McDermid

“Per rompere stabilmente l‘area di 20.000 di Ftsmib occorrono elementi forti che in questo momento non ci sono”, osserva un trader.

L‘indice FTSE Mib perde lo 0,85% a 19.875 punti. L‘AllShare scende dello 0,81%,

Volumi per un controvalore di circa 3 miliardi di euro.

L‘indice FTSEurofirst 300 arretra dello 0,16%.

* Vendite sui finanziari che scontano qualche realizzo dopo il rally frenetico di inizio anno, trainato dallo spread. In deciso ribasso UNICREDIT che cede il 2,28% e INTESA SANPAOLO (-3,38%). MEDIOBANCA in calo del 3,2%.

Invariata POPOLARE MILANO, mentre MONTEPASCHI guadagna lo 0,48%. Alcuni trader citano le indiscrezioni di stampa sul fatto che la Bce potrebbe fissare al 6% il livello minimo di Core Tier 1 ratio nello stress test.

* Corrono UNIPOLSAI (+1,47%) e UNIPOL (+4,8%), galvanizzate dall‘annuncio della probabile cessione di asset ad Allianz. [ID:nL5N0KQ13D]

* ATLANTIA perde l‘1,47% e paga dazio alla prospettiva di uno sconto ai pendolari sulle tariffe autostradali. In scia SIAS. [ID:nL5N0KQ16Q]

* Raccolta AUTOGRILL dopo l‘annuncio di un contratto in Florida. [ID:nL5N0KQ15E], piatta WORLD DUTY FREE.

* TELECOM ITALIA piatta per tutta la seduta, si è svegliata nel finale, mettendo a segno un balzo dell‘1,2% dopo la nota al termine del Consiglio che nega trattative per cedere Tim Brasil. Più forte TELECOM ITALIA MEDIA (+4,07%) sulle indiscrezioni di stampa riguardanti l‘integrazione dei multiplex con L‘ESPRESSO. [ID:nL5N0KQ1JI]

* FIAT brillante, guadagna il 3,38% mentre il settore automotive europeo è in lieve rialzo dopo i dati sulle vendite nel 2013. [ID:nL5N0KQ0NR] “Il mercato oggi è convinto di comprare questo titolo”, osserva un trader. Equita Sim cita un articolo del Corriere della Sera sui piani di rilancio di Alfa Romeo.

* Spunti su RECORDATI dopo le stime sul miglioramento della redditività nel 2014.

* Zoppica MEDIASET in calo del 2,56% vittima di realizzi.

* Tra le small e mid cap, non si arresta la corsa di ZUCCHI (+12.40%), che ha messo a segno un progresso straordinario dopo la conclusione dell‘aumento di capitale, che ha visto Gigi Buffon salire al 56,3% del capitale. [ID:nL6N0KK2VM]. Corre anche BIALETTI che mette a segno un balzo del 22,23%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below