30 dicembre 2013 / 07:08 / tra 4 anni

Mps, Mansi a Corriere: "mi auguro che Profumo e Viola restino"

MILANO (Reuters) - Il presidente della Fondazione Mps, Antonella Mansi, auspica che il presidente del Monte dei Paschi, Alessandro Profumo e l‘AD, Fabrizio Viola, restino alla guida della banca senese, nonostante la contrarietà dei manager al rinvio a maggio dell‘aumento di capitale da 3 miliardi di euro come deciso dall‘assemblea degli azionisti sabato scorso.

Un uomo passeggia sullo stemma della banca Monte dei Paschi. REUTERS/Alessandro Bianchi

In intervista al Corriere della Sera, Mansi dice che “la nostra non è mai stata una forma di sfiducia”. Alla domanda se resteranno, Mansi risponde: “Non lo so, mi auguro che lo facciano perché la fondazione e l‘assemblea non hanno criticato il piano su cui si sono impegnati. Ne hanno chiesto solo l‘applicazione differita, di pochi mesi, sempre nell‘ambito dei tempi dati dalla Ue”.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below