17 dicembre 2013 / 11:30 / tra 4 anni

Greggio, Brent in calo, attesa per Fed

LONDRA (Reuters) - Dopo il forte rialzo registrato ieri, il prezzo del Brent scende sotto i 109 dollari al barile, in attesa della riunione della Federal Reserve, che potrebbe decidere di ridimensionare il programma di sostegno all‘economia.

Un taglio al piano di stimolo porterebbe infatti il dollaro a rafforzarsi, pesando sui prezzi delle materie prime prezzate in dollari.

Gran parte degli economisti ritiene che la banca centrale Usa inizierà a ridurre gli acquisti di bond a partire da marzo. I recenti dati macro positivi hanno però alimentato le speculazioni di un annuncio in questo senso già nell‘incontro di questa settimana o in quello di gennaio.

“Penso sia difficile che qualcuno prenda delle posizioni forti prima della riunione del Fomc”, spiega l‘analista di Petromatrix, Oliver Jakob.

Intorno alle 12,10 il Brent perde 73 cents a 108,68 dollari al barile, mentre il greggio Usa cede 20 centesimi a 97,28 dollari.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below