11 dicembre 2013 / 10:05 / tra 4 anni

Lodo Mondadori, Cir chiede a Fininvest altri danni per 30 milioni

MILANO (Reuters) - Cir conferma di avere avviato presso il tribunale di Milano una causa civile contro Fininvest per i danni non patrimoniali subiti nella vicenda del Lodo Mondadori e quantificati in circa 30 milioni di euro.

L'ex premier Silvio Berlusconi alla cui famiglia fa capo Fininvest. REUTERS/Remo Casilli

Alla cifra, spiega una fonte vicina alla situazione, “vanno aggiunti gli interessi” maturati visto che il danno contestato risale ai primi anni ‘90, per cui diventa “ragionevole” che il risarcimento finale, se accolto dal tribunale, possa raggiungere i 90 milioni, come scritto oggi in un articolo del Corriere della Sera.

La causa, spiega una nota, è “la naturale conseguenza” del giudizio di Cassazione dello scorso settembre che, “confermando quanto in precedenza già deciso sia dal Tribunale sia dalla Corte di Appello di Milano, ha accertato il diritto di Cir al risarcimento anche del danno non patrimoniale, e ne ha rinviato la liquidazione ad apposito nuovo giudizio civile”.

Il presidente di Fininvest Marina Berlusconi commenta in una nota: “L‘ingegner De Benedetti e la Cir ci hanno preso gusto”. Dopo l’“esproprio” di 494 milioni, “la Cir ora torna alla carica chiedendoci altri 32 milioni di euro, che rivalutati ammontano a quasi un centinaio, questa volta per il ‘danno non patrimoniale’(...) e nella sua richiesta tira fuori addirittura presunti danni psicologici, per la precisione ‘i gravissimi stress e disagi nella sfera psichica ed emotiva degli esponenti di Cir’, a cominciare da De Benedetti”. La primogenita di Silvio Berlusconi attacca quindi la figura imprenditoriale di Carlo De Benedetti, presidente onorario di Cir, gruppo salvato proprio - dice - “dall‘esproprio assurdo sul Lodo Mondadori”.

Per il Lodo Mondadori, Fininvest è già stata condannata dalla Cassazione a risarcire Cir con circa 494 milioni di euro in seguito alla cosiddetta “guerra di Segrate” che portò Silvio Berlusconi a controllare la Mondadori. I giudici hanno infatti ritenuto che dalla responsabilità penale di Cesare Previti nella corruzione del giudice Vittorio Metta - estensore di una sentenza della corte d‘Appello civile di Roma che nel 1991 ribaltò il precedente lodo arbitrale favorevole a Carlo De Benedetti - discenda la responsabilità civile di Fininvest nel procedimento risarcitorio a favore di Cir.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below