3 dicembre 2013 / 08:18 / 4 anni fa

Borsa Milano pesante, realizzi generalizzati, crolla Erg

MILANO (Reuters) - Piazza Affari archivia in deciso ribasso una seduta che conferma l‘avvio faticoso di dicembre.

Traders a lavoro durante una seduta di borsa. REUTERS/Brendan McDermid

Trattandosi di un mese tradizionalmente caratterizzato da un rally, sottolineano gli operatori, stupisce questa partenza ad handicap.

In chiusura, l‘indice FTSE Mib ha perso l‘1,95%, tornando sui livelli del 9 ottobre scorso. L‘AllShare è sceso dell‘1,91% e il MidCap dell‘1,66%.

Volumi per un controvalore di circa 2,3 miliardi di euro.

A picco ERG (-6,74%), affossata dalla notizia di perquisizioni della Finanza negli uffici di Total-Erg, con l‘ipotesi di una presunta truffa su fatture false da 904 milioni di euro.

Giornata in rosso per TELECOM (-2,21%), in un mercato tecnico, senza spunti dal punto di vista dei fondamentali, al netto di qualche investitore deluso ancora dal Brasile.

FIAT ha lasciato sul terreno il 2,37%, sostanzialmente in linea con il paniere dell‘automotive europeo (-2,24%), dopo i brutti dati sulle vendite in Italia nel mese di novembre e il rating ‘underperform’ assegnato da Exane Bnp Paribas.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below