29 novembre 2013 / 08:38 / tra 4 anni

Borsa Milano chiude in calo, male Saipem e UniCredit, ok Telecom

MILANO (Reuters) - Piazza Affari archivia in discreto ribasso una seduta di transizione.

Con Wall Street a mezzo servizio per il ponte del giorno del Ringraziamento, gli investitori hanno scelto di mettersi alla finestra, ricaricando le pile in vista del possibile rally di fine anno.

In chiusura, l‘indice FTSE Mib ha perso lo 0,41%. Il mese di novembre è andato in archivio con un ribasso dell‘1,7%. Dall‘inizio dell‘anno, comunque, l‘indice principale del listino milanese è in rialzo del 16,9%. Tornando alla seduta odierna, l‘AllShare è sceso dello 0,32%, mentre il MidCap ha guadagnato lo 0,33%.

Volumi per un controvalore di circa 1,65 miliardi di euro.

* Giornata quasi euforica per TELECOM ITALIA (+4,51%), spinta da un upgrade di Hsbc.

Accelerazione nel pomeriggio, sulla notizia che fondi esteri titolari dello 0,5% circa del capitale hanno già votato a favore del Cda, in vista dell‘assemblea del 20 dicembre.

* Tonica ATLANTIA (+0,86%): dall‘1 dicembre sarà efficace la fusione con GEMINA (+0,78%).

* In rosso le banche: il paniere è arretrato dell‘1,05%. Cauta INTESA SANPAOLO (-0,56%), peggio UNICREDIT (-1,48%).

In evidenza MONTEPASCHI (+1,52%): il gruppo ha firmato l‘accordo sull‘esternalizzazione del backoffice.

In affanno POPOLARE EMILIA ROMAGNA (-2,09%), UBI (-1,6%), MEDIOBANCA (-1,49%) e BANCO POPOLARE (-1,06%).

* Restando ai finanziari, complessivamente bene risparmio gestito (MEDIOLANUM +2,11% e AZIMUT +0,16%) e assicurativi (FONDIARIA-SAI +0,72% e GENERALI -0,41%).

* Debole MEDIASET (-1,06%): Exane Bnp Paribas ne ha tagliato il rating ad underperform da neutral.

* Complessivamente zoppicanti gli energetici. ENI poco mossa (-0,23%). Pesante SAIPEM (-2,36%).

* Fuori dal paniere principale, spunti per KINEXIA (+8,43%), MAIRE TECNIMONT (+5,03%) e FALCK RENEW (+5%).

* Riscoperti i titoli legati ai consumi: FERRAGAMO +1,28%, CAMPARI +0,25% e WORLD DUTY FREE +0,23%.

* Tra le small e mid cap, SAVE brillante (+3,42%) nel giorno dell‘assemblea per l‘approvazione della distribuzione di un dividendo straordinario. L‘annuncio dell‘ok dei soci è arrivato a borsa appena chiusa.

* Vittoriosa ieri sera in Polonia (2 a 0 al Legia Varsavia), qualificata ai sedicesimi di finale di Europa League con un turno d‘anticipo, la LAZIO cade (-3,7%): secondo la stampa sportiva, l‘attuale allenatore dei biancocelesti, Vladimir Petkovic, a luglio lascerà Roma per ricoprire l‘incarico di commissario tecnico della Svizzera.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below