November 21, 2013 / 2:32 PM / 5 years ago

Telecom: per amministratore delegato non ha bisogno di fusioni con concorrenti in Italia

Telecom: per amministratore delegato non ha bisogno di fusioni con concorrenti in Italia. REUTERS/Stefano Rellandini

ROMA (Reuters) - Telecom Italia non ha bisogno di fondersi con altri concorrenti in Italia.

Lo ha detto l’AD Marco Patuano nel corso di un’audizione al Senato.

“Telecom non ha necessità di fare fusioni con competitor: peraltro si creerebbero posizioni dominanti, anche se in giro ci sono belle reti come quella di Metroweb”, ha dichiarato.

Rispondendo a un’altra domanda, Patuano ha detto: “Si parla di una fusione tra H3G e Wind. Evidentemente in Italia i mercati finanziari sono più chiacchieroni. Del resto noi stessi abbiamo discusso la possibile fusione tra Tim e H3G ma poi non riuscimmo a trovare un accordo”.

(Alberto Sisto)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below