20 novembre 2013 / 16:34 / tra 4 anni

Finmeccanica, svolto incontro in India, entro 25 risposta su contratto

ROMA (Reuters) - Come atteso, si è svolto questa mattina in India l‘incontro fra gli esponenti di AgustaWestland, società del gruppo Finmeccanica, ed esponenti del ministero della Difesa indiano sul controverso contratto per 12 elicotteri AW101, oggetto di due inchieste giudiziarie.

Una nota di Finmeccanica conferma che entro il prossimo 25 novembre verranno consegnate al ministero indiano le risposte dell‘azienda alle obiezioni sulla correttezza del contratto.

La procedura, dunque, si concluderà formalmente il 26 novembre.

Ieri, tuttavia, fonti del ministero indiano e industriali hanno detto a Reuters che il governo avrebbe già preso la decisione di cancellare il contratto.

Sempre ieri Finmeccanica ha detto di non aver ricevuto alcuna comunicazione a riguardo da New Delhi.

“Finmeccanica informa che una delegazione della propria controllata AgustaWestland ha avuto oggi a New Delhi un incontro con i rappresentanti del ministero della Difesa indiano”, dice la nota.

“Nell‘occasione, AgustaWestland ha ribadito che le risposte scritte alle eccezioni sollevate dal Ministero stesso saranno consegnate entro la data prevista del 25 novembre prossimo”, aggiunge la nota.

NOMINATO RAPPRESENTANTE ARBITRATO

Il comunicato conclude informando che “AgustaWestland - confermando la correttezza del proprio operato in ogni fase della gara elicotteristica - ha nominato come suo rappresentante della procedura di arbitrato, richiesta dalla stessa azienda, Justice B. N. Srikrishna,� giudice della Corte suprema indiana e presidente dell‘Alta corte del Kerala”.

La questione del contratto elicotteristico e le indagini per corruzione correlate imbarazzano il governo indiano nell‘attuale fase elettorale segnata da scandali e da numerosi casi di corruzione.

Lo scorso mese AgustaWestland ha chiesto un arbitrato sul caso, ma le fonti del ministero della Difesa hanno detto ieri a Reuters che la cosa non sarebbe possibile perché l‘azienda avrebbe disatteso l‘integrità del contratto. Questa accusa viene respinta dall‘azienda.

Lo scorso 8 novembre, nel corso della conference call con gli analisti per presentare i risultati del terzo trimestre, l‘Ad di Finmeccanica Alessandro Pansa aveva detto che allo stato attuale l‘evoluzione della storia - l‘India aveva congelato il contratto a inizio anno e all‘inizio dell‘autunno aveva chiesto di cancellarlo - è “senza conseguenze finanziarie” per il gruppo. Pansa ha aggiunto che tre elicotteri AW101 che erano stati costruiti per il contratto “sono già stati venduti ad altri clienti”.

(Paolo Biondi)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below