20 novembre 2013 / 08:44 / tra 4 anni

Borsa Milano chiude poco mossa, bene Cnh Industrial, STM, Telecom

MILANO (Reuters) - Piazza Affari chiude poco mossa con le altre piazze europee, in attesa della pubblicazione delle bozze dei verbali dell‘ultimo incontro della Fed, che potrebbe dare indicazioni sui tempi della riduzione della politica di sostegno all‘economia.

La sede della borsa di Milano. REUTERS/Alessandro Garofalo

Le rassicurazioni di ieri del presidente dell‘istituto centrale Ben Bernanke, secondo le quali la politica monetaria della Fed resterà ultra-accomodante per tutto il tempo necessario, non hanno scaldato i mercati.

L‘indice FTSEMib chiude in calo dello 0,21%, l‘Allshare dello 0,15%. Volumi a circa 1,7 miliardi.

L‘indice europeo FTSEurofirst 300 sale dello 0,13%. Francoforte guadagna lo 0,08%, Madrid perde lo 0,7%.

* Bene CNH Industrial sulla scia di Deere & Co, che sale di oltre il 2% a Wall Street, dopo i risultati più forti delle attese e buone previsioni sul 2014.

* STMicroelectronics balza di circa il 4%, dopo aver annunciato una ripresa della domanda in ottobre dopo un terzo trimestre debole.

* Tra i bancari, complessivamente deboli, BANCO POPOLARE in netto calo, con scambi sottili a causa di un ritracciamento dopo il balzo di due giorni fa su speculazioni di M&A. Sul tema l‘AD Pier Francesco Saviotti ha ribadito di essere impegnato nel rafforzamento dell‘istituto e che non è ancora tempo per pensare ad eventuali aggregazioni.

* CARIGE in calo dopo che, secondo indiscrezioni stampa, il Ministero dell‘economia avrebbe dato il via libera alla Fondazione Carige a cessioni di azioni.

* Rimbalzano le banche popolari, con BPM che sale di quasi il 2%.

* TELECOM ITALIA in buon rialzo, ma nel range delle ultime sedute. Oggi l‘AD Marco Patuano ha indicato la tempistica delle cessioni, sostenendo debolmente il prezzo delle azioni.

* Bene FERRAGAMO, che recupera il calo di ieri.

* FINMECCANICA perde il 2%. Prosegue il ribasso di ieri dopo la notizia, non confermata dalla società, sulla cancellazione di un contratto per la vendita in India di elicotteri di AugustaWestland. Oggi si è svolto in India l‘incontro fra gli esponenti di AgustaWestland ed esponenti del ministero della Difesa indiano sul controverso accordo e una nota di Finmeccanica ha confermato che entro il prossimo 25 novembre verranno consegnate al ministero indiano le risposte dell‘azienda alle obiezioni sulla correttezza del contratto.

* Ancora lettera su SAIPEM (-1,7%) ieri presa di mira dalle vendite dopo le revisioni al ribasso delle stime da parte di un broker italiano.

* PIRELLI poco mossa dopo una seduta senza direzione. Secondo un trader, l‘annuncio di un‘offerta di bond convertibili in azioni per 200 milioni da parte di Edizione della famiglia Benetton non influenza i prezzi delle azioni. Anche Icbpi parla di importo del bond limitato.

* ENI in lieve rialzo per buona parte della seduta. Oggi la notizia della cessione della partecipazione in Severenergia per 2,94 miliardi di dollari [ID:nL5N0J527Y]

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below