18 novembre 2013 / 11:39 / tra 4 anni

Mps, Profumo: benvenuto chi vuole comprare banca

Alessando Profumo in una immagine di archivio REUTERS/Stefano Rellandini

ROMA (Reuters) - Banca Mps ha una dimensione per poter restare indipendente ma chi vuole comprare la terza banca italiana è benvenuto e non ci sarebbe un problema.

Lo ha detto il presidente di Mps Alessandro Profumo parlando a un incontro organizzato dal Financial Times, aggiungendo che né lui, né gli altri manager hanno avuto contatti per una fusione con un altro istituto e di non sapere di eventuali contatti da parte degli azionisti.

“Per me l‘obiettivo chiave resta quello che la banca sia ben gestita. Essere comprati da qualcun altro non è un problema”, ha detto il banchiere chiamato a ristrutturare la più antica banca del mondo travolta dagli effetti di una cattiva gestione e dall‘inchiesta giudiziaria sull‘acquisizione nel 2007 di Antonveneta.

Mps ha presentato un piano, che Bruxelles ha ricevuto la scorsa settimana, che prevede un aumento di 2,5 miliardi entro il 2014 per restituire gran parte dei 4,07 miliardi di aiuti pubblici.

“Noi abbiamo una dimensione per restare indipendenti. Chi vuole comprare la banca è benvenuto, anche se non credo che succederà per il 100%”, ha aggiunto.

Profumo ha spiegato che il principale obiettivo è realizzare l‘aumento di capitale “e questo è fattibile”, ha detto dicendo che la banca “è in grado di implementare il piano”.

(Giselda Vagnoni)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below