6 novembre 2013 / 07:43 / 4 anni fa

Borse Europa in rialzo aiutati da buone trimestrali

LONDRA (Reuters) - Seduta positiva per le borse europee dopo le perdite di ieri, anche se gli indici probabilmente si manterranno all‘interno di uno stretto range, frenati dall‘incertezza in vista della riunione della Bce di domani.

Operatori durante una seduta di borsa. REUTERS/Brendan McDermid

L‘ottimismo degli investitori è alimentato anche da una serie di trimestrali migliori delle attese.

Occhi puntati sull‘indice delle blue-chip, fermo sotto la resistenza a 3.077,24 punti, picco toccato nel 2011 e sopra il quale verrebbero raggiunti i massimi degli ultimi cinque anni.

“Molti ordini automatici partiranno proprio sopra quel livello e quindi se l‘indice ce la farà a superarlo si potrebbe vedere un‘accelerazione verso l‘alto”, spiega un trader di azioni ed Etf con base a Parigi.

Intorno alle 9,50 l‘indice FTSEurofirst 300 guadagna lo 0,5% a 1.297 punti e l‘Eurostoxx 50 lo 0,62% a 3.054 punti. Tra le singole piazze Londra avanza dello 0,18%, Parigi dello 0,72% e Francoforte dello 0,37%.

I titoli in evidenza:

* Adecco sale di oltre il 5% dopo aver registrato un balzo del 61% dell‘utile netto nel terzo trimestre e segnalato un aumento della domanda di lavoratori temporanei in Europa.

* Koenig & Bauer perde il 5,4% dopo aver tagliato nuovamente le stime per il 2013, citando l‘andamento economico e del mercato.

* Lafarge guadagna il 2,6% nelle prime battute dopo la trimestrale.

* Vestas Wind Systems sale di oltre l‘11% dopo aver migliorato le previsioni per l‘intero anno su cash flow e margine operativo, dopo che il taglio dei costi ha aiutato a chiudere il trimestre con un utile operativo superiore alle attese.

* Alstom guadagna oltre il 5% sulla scia dei risultati del primo semestre e dopo aver annunciato che potenzierà i tagli e la cessione di asset non strategici e di una quota di minoranza nella divisione trasporti sulla scia del calo degli ordini e dell‘utile nei primi sei mesi dell‘anno. La società punta a raccogliere tra 1 e 2 miliardi di euro dalle cessioni entro il 2014.

* L‘olandese ING sale di oltre il 4% dopo aver registrato nel terzo trimestre risultati superiori alle attese e aver annunciato che porterà a compimento la sua ristrutturazione entro la fine del 2016, due anni prima del previsto.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below