1 novembre 2013 / 08:39 / tra 4 anni

Borsa Tokyo chiude in calo appesantita da Sony, balza Panasonic

TOKYO (Reuters) - Chiusura in calo per la borsa di Tokyo, zavorrata da Sony, dal fornitore di Apple Nitto Denko e da NTT Data dopo che le società hanno nettamente ridotto le prospettive di utile.

Un passante di fronte ad una vetrina con le quotazioni di borsa, Tokyo, 2 ottobre 2013. REUTERS/Toru Hanai

I rialzi di Panasonic e dell‘operatore mobile SoftBank hanno tuttavia offerto un po’ di respiro.

L‘indice Nikkei ha archiviato oggi la seduta in ribasso dello 0,88% a 14.201,57 punti, sui minimi dell‘ultima settimana dopo il -1,2% di ieri. Il benchmark è comunque in rialzo dello 0,8% questa settimana e del 37% da inizio anno.

Il Topix arretra dello 0,94% a 1.183,03.

Panasonic balza del 6,2% ai massimi di due anni e mezzo dopo la revisione al rialzo delle previsioni di utili e SoftBank mette a segno un +3,4% sulla scia di profitti semestrali record.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below