October 18, 2013 / 6:33 AM / 5 years ago

Banche italiane, Saccomanni: non hanno nulla da temere da test europei

ROMA (Reuters) - Le banche italiane non hanno nulla da temere dai prossimi test europei, ha ribadito oggi il ministro dell’Economia e delle Finanze Fabrizio Saccomanni.

Il ministro dell'Economia Fabrizio Saccomanni. REUTERS/Francois Lenoir

La Bce condurrà una asset quality review per le banche della zona euro entro la fine dell’anno e ci sarà poi un nuovo stress test nel 2014 per valutare la solidità patrimoniale degli istituti di credito dell’area.

“Noi siamo del tutto favorevoli a questi test, all’asset quality review: non abbiamo nulla da nascondere. Ci piacerebbe, tuttavia, che si arrivasse a un risultato unico e non a più dati tra loro in contraddizione. Non vorremmo che la Banca centrale europea uscisse con un numero, l’Eba con un altro e l’Unione europea con un terzo”, ha spiegato Saccomanni.

L’Italia sostiene anche la creazione di un sistema di supervisione bancaria europeo supportato da un meccanismo europeo di risoluzione delle crisi.

“C’è troppa enfasi sul bail in a livello nazionale e, anche se noi accettiamo questo pienamente, riteniamo che sarebbe importante per l’Europa dotarsi di un meccanismo equilibrato in cui sia la supervisione che la risoluzione delle crisi sono condotte a livello europeo. Questo è importante anche per assicurare la credibilità del sistema bancario europeo”.

(Giselda Vagnoni)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below