14 ottobre 2013 / 13:31 / tra 4 anni

Borsa, boom per Roma, Lazio e Juve, aiuta attesa legge stadi entro anno

MILANO (Reuters) - Con il campionato in vacanza per gli impegni della Nazionale, le società di calcio italiane quotate corrono in Borsa segnando rialzi a due cifre e volumi ‘monstre’ sulla prospettiva che entro l‘anno possa essere varata la legge che aprirà la strada anche alla costruzione di stadi di proprietà.

L‘input è arrivato da alcune dichiarazioni, riprese dagli organi di stampa, rilasciate dal ministro per gli Affari regionali con delega per turismo e sport Graziano Delrio, secondo cui la legge sugli stadi è una priorità del Governo ed entro fine anno dovrebbe arrivare al traguardo.

La possibilità di disporre di uno stadio di proprietà è un importante propellente per i ricavi delle società di calcio. Finora in Italia soltanto la Juventus dispone di uno stadio di proprietà.

Intorno alle 14,45 la Roma sale del 13,08% a 1,21 euro con volumi pari a 5 volte la media mensile sull‘intera seduta. La Lazio è in asta di volatilità con ultimo prezzo in rialzo del 23% e volumi pari 15,5 volte la media, mentre la Juventus sale del 13,11% con scambi per 27 volte la media.

Da tempo Lazio e Roma, insieme all‘Inter, cullano il progetto di avere uno stadio di proprietà.

Già nella seduta di venerdì la Roma aveva guadagnato il 9,30%, la Lazio il 19,62%, la Juventus l‘8,42%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below