October 10, 2013 / 7:30 AM / 5 years ago

Borsa Milano in rialzo, interesse da estero, brilla Mediaset

MILANO (Reuters) - Piazza Affari chiude in rialzo un’altra seduta brillante anche se oggi in buona compagnia delle altre borse europee, aggiornando i nuovi massimi da oltre due anni.

Un trader al lavoro. REUTERS/Alessandro Garofalo

Il sentiment di mercato è molto positivo, soprattutto sui mercati periferici, con gli operatori che segnalano un forte interesse da parte degli investitori esteri alla ricerca di occasioni di acquisto.

“C’è una sorta di ‘panic buying’. Il mercato rompe al rialzo e si cerca di non perdere il treno comprando di tutto, anche se le quotazioni sono già salite”, commenta un’operatrice.

“Gli investitori esteri si stanno interessando molto all’Italia, ed essendo spesso corti, vogliono ricoprirsi a fronte di investitori italiani che sono già lunghi soprattutto di banche e assicurazioni. Insomma il mood è adesso molto positivo dopo tanto penare”.

L’indice FTSE Mib chiude con un progresso dell’1,54% sotto i massimi di seduta di 18.935,11 punti.

L’AllShare avanza dell’1,35%% circa. Volumi in progresso a 3,45 miliardi di euro circa.

A livello europeo il benchmark FTSEurofirst 300 guadagna l’1,6% circa. Bene Madrid con un rialzo di oltre 2%, ma anche Parigi e Francoforte segnano decisi guadagni.

A Wall Street l’ottimismo sullo sblocco dello stallo politico sul budget e tetto del debito spinge al rialzo gli indici.

* A Milano con +5% brilla MEDIASET in un mercato che premia tutto il settore degli editoriali, recentemente riscoperto dagli investitori che scommettono su una prossima ripresa del mercato pubblicitario dopo la tragica contrazione degli ultimi anni.

* Sugli scudi i finanziari anche se nel pomeriggio cedono il passo ai titoli di altri comparti. MEDIOLANUM sale del 3,6% mentre tra i bancari le big UNICREDIT e INTESA guadagnano oltre il 2%.

* Ben comprata tutta la galassia UNIPOL-FONSAI dopo avere concluso con successo il collocamento della quota di MEDIOBANCA con uno sconto molto basso. Unipol sale del 4,2% e Fonsi del 3,15%: Il titolo di Piazzetta Cuccia guadagna il 3%. In controtdenza MPS perde l’1,47% colpita da realizzi.

Tra le banche più piccole, vola CARIGE a +12%. Ieri, secondo quanto riportato dai quotidiani, Vittorio Malacalza non ha escluso un investimento nella banca nell’ambito del processo di ristrutturazione e ricapitalizzazione ma precisa che dipenderà da chi sarà nominato AD.

Rilanciate dal Secolo XIX, tornano inoltre le voci di un interesse di Unipol per un ingresso nel capitale, dopo che la compagnia bolognese ha smentito precedenti rumors su piani sulla banca genovese.

* TELECOM, volatile, chiude in rialzo del 2,67% “Le montagne russe probabilmente continueranno. Suggeriamo agli investitori di giocarsi la storia Telecom Italia con veicoli più sicuri come i bond e le azioni di risparmio”, si legge nel daily di Banca Akros.

* Prosegono gli acquisti su FINMECCANICA (+2,56%) sugli scudi da giorni.

“Finmeccanica è una società che ha avviato un piano di ristrutturazione e cessioni importanti. Insieme a Banco Popolare e a Mps fa parte dei titoli su cui c’è maggiore short”, fa notare un trader.

* Forte ASTALDI, (+6,6%) selezionato come contractor per la realizzazione delle opere civili di un impianto idroelettrico in Canada, appalto del valore di 1 miliardo di dollari canadesi.

* Fra i media nuova seduta positiva per RCS a +1,96%. Il titolo è arrivato a segnare un massimo di 1,675 euro. Sul mercato c’è attesa per i possibili movimenti all’interno dell’azionariato in vista di fine ottobre, termine entro il quale bisogna dare disdetta al patto di sindacato.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below