9 ottobre 2013 / 06:41 / 4 anni fa

Borse Asia Pacifico deboli, crescono timori su debito Usa

(Reuters) - Seduta debole per gran parte delle borse dell‘area Asia-Pacifico, con gli occhi puntati sugli Usa dove il prolungarsi dello scontro tra Democratici e Repubblicani sul bilancio di governo getta ombre fosche sulla questione del tetto del debito, che deve essere alzato entro metà mese per evitare uno storico default.

L‘indice MSCI delle borse dell‘Asia-Pacifico, che esclude la borsa di Tokyo, cede lo 0,24% alle 8,20 ora italiana. Il Nikkei ha chiuso in rialzo dell‘1%.

In calo HONG KONG, colpita dalle prese di beneficio soprattutto nel settore tech; l‘italiana Prada cede l‘1,4%. Piatta SHANGHAI.

Scende TAIWAN appesantita dalla debolezza dei titoli difensivi, poco mossa SYDNEY.

Recupera nel finale MUMBAI dopo aver passato gran parte della seduta in territorio negativo. Chiusa la piazza di SEOUL. Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below