4 ottobre 2013 / 16:24 / 4 anni fa

Svizzera, authority aprono indagine su manipolazione tassi cambio

ZURIGO (Reuters) - L‘autorità antitrust svizzera Weko ha reso noto di aver avviato un‘indagine preliminare su una possibile manipolazione dei tassi di cambio del mercato valutario da parte delle banche.

Weko ha comunicato di aver aperto un‘inchiesta che coinvolge vari isitituti di credito in data 30 settembre, dopo aver appreso di comportamenti potenzialmente contrari ai principi della concorrenza, ma non ha voluto rendere noti i nomi delle banche coinvolte.

L‘indagine della Weko segue un‘analoga procedura avviata dall‘autorità di vigilanza dei mercati finanziari.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below