4 ottobre 2013 / 06:46 / 4 anni fa

Borse Europa deboli, pesano timori su debito Usa

PARIGI (Reuters) - Borse europee fiacche a inizio seduta, con gli investitori preoccupati delle possibili ripercussioni dello shutdown Usa sull‘assai più spinosa questione del tetto del debito americano.

Operatori di borsa. REUTERS/Brendan McDermid

Intorno alle 10,15 il FTSEurofirst 300 cede lo 0,3%, mentre tra le singole piazze Francoforte perde lo 0,15%, Parigi guadagna lo 0,14%, mentre Londra cede lo 0,2%.

L‘impasse a Washington tra Democratici e Repubblicani sul via libera a un finanziamento d‘urgenza, che ha portato al terzo giorno di parziale chiusura delle attività federali Usa, proietta ombre fosche sulla scadenza del 17 ottobre, quando il Congresso dovrà alzare il tetto del debito per evitare il rischio di default.

Lo shutdown ha intanto causato il rinvio dell‘atteso dato sugli occupati non agricoli che doveva essere pubblicato oggi.

I titoli in evidenza:

* In rialzo del 2% circa Deutsche Telekom sulla scia di una promozione a “buy” da “neutral” da parte di Ubs.

* Nokian Tyres cede più del 7% dopo un profit warning. Il gruppo finlandese specializzato in pneumatici invernali ha tagliato le stime annuali per la seconda volta in due mesi a causa del rallentamento del suo principale mercato, la Russia. Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below