2 ottobre 2013 / 11:55 / 4 anni fa

Alitalia, Intesa disponibile ad aumento se prospettive sviluppo

TORINO (Reuters) - Intesa Sanpaolo è disposta ad impegnarsi su Alitalia solo se la compagnia aerea mostrerà capacità di sviluppo, perchè il dovere della banca è tutelare i depositi e non occuparsi di trasporti.

E’ quanto spiegato dal presidente del consiglio di gestione Gian Maria Gros-Pietro, a margine della presentazione di un rapporto sul risparmio.

“Intesa è disposta a partecipare alla ricapitalizzazione di Alitalia solo se questa si dimostrerà un‘impresa con capacità di sviluppo”, ha detto il presidente del CdG.

“Il nostro primo dovere come banca è tutelare l‘integrità dei depositi, non è nostro dovere fare il vettore di trasporto aereo. Noi possiamo anticipare fondi a imprese che hanno possibilità di sviluppo, se Alitalia si dimostrerà un‘impresa con capacità di sviluppo faremo il nostro mestiere anche verso Alitalia”, ha detto Gros-Pietro.

In precedenza il presidente del CdG aveva detto che auspica “per Alitalia una soluzione di tipo industriale che la porti a rispondere bene ai bisogni del sistema italiano. Un sistema di trasporti efficiente è un elemento di competitività del paese. Ci auguriamo che la soluzione della crisi vada verso un vettore efficace ed efficiente”.

(Gianni Montani)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below