30 settembre 2013 / 08:45 / tra 4 anni

Intesa, uscita Cucchiani legata a esigenza maggiore incidenza su operatività

MILANO (Reuters) - L‘uscita di Enrico Cucchiani da Banca Intesa è legata alle esigenze della banca di una maggiore incidenza sulla operatività che consenta di realizzare le potenzialità del gruppo.

E’ quanto afferma una nota della banca dopo che ieri i consigli di sorveglianza e gestione hanno sancito l‘uscita di Cucchiani e la nomina a Ceo e consigliere delegato di Carlo Messina.

La nota premette che Cucchiani ha raggiunto i risultati attesi in una fase di crisi generalizzata del sistema. Ma c‘è necessità di “un maggior grado di incidenza sulle dinamiche operative aziendali e di raccordo delle azioni strategiche e gestionali” per realizzare le potenzialità del gruppo.

La banca, coerentemente con questa necessità, “ha reputato che il profilo ottimale per l‘assunzione delle funzioni di Consigliere Delegato e Ceo fosse quello di Carlo Messina, Direttore Generale Vicario della Banca”.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below