27 settembre 2013 / 12:48 / 4 anni fa

Eni, ipotesi vendita quote Tesoro? Ad: "Quello che fanno soci non mi riguarda"

MILANO (Reuters) - Paolo Scaroni, AD di Eni, non è interessato a quello che fanno gli azionisti del colosso petrolifero italiano.

Interpellato, a margine della presentazione della nuova campagna pubblicitaria di Eni, sull‘ipotesi di cessione da parte del Tesoro di una quota in alcune aziende come Eni, Enel o Finmeccanica per ridurre il debito pubblico, il manager ha così risposto: “Non penso a niente, penso solo a Eni”. Poi ha aggiunto: “Quello che avviene sopra di me, fra i miei azionisti, non mi riguarda”.

Il manager ha sottolineato che “Eni investirà in Italia 8 miliardi nei prossimi 4 anni nella raffinazione, nella petrolchimica e un po’ nell‘esplorazione di idrocarburi. E quando sento che la Fiat non investirà in Italia penso che sia un problema per il Paese”.

(Giancarlo Navach)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below