27 settembre 2013 / 07:27 / tra 4 anni

Borsa Milano chiude male, pesano venti di crisi politica, giù Telecom e banche

Un trader in una sala operativa di borsa. REUTERS/Brendan McDermid

MILANO (Reuters) - I venti di crisi che spirano sempre più forti affondano Piazza Affari, il mercato azionario che registra l‘andamento peggiore a livello europeo.

“Finché non ci sarà un chiarimento sulla situazione politica in Italia la volatilità resterà alta. A questo si aggiungono le voci di un downgrade sul Paese”, osserva un trader. Rumour smentito dal Tesoro.

Pesa anche il mercato obbligazionario sotto pressione, con lo spread tornato intorno a 270 punti base.

L‘indice FTSE Mib perde l‘1,27%, l‘AllShare perde l‘1,18%. Volumi a circa 1,9 miliardi di euro nel finale. L‘indice europeo FTSEurofirst perde lo 0,28%.

* TELECOM ITALIA chiude in calo del 2,6%, dopo il balzo di ieri, in una situazione dove manca la chiarezza sulle future strategie del gruppo dopo l‘accordo su Telco. Ieri il titolo è salito dopo le dichiarazioni su una possibile modifica della legge sull‘Opa. [ID:nL5N0HM2J3] Oggi alcune fonti dicono che Telefonica non è così desiderosa di prendere il controllo del gruppo italiano, ma è interessata a gestire al meglio la situazione in Brasile. [ID:nL5N0HN0VH]. Il presidente Franco Bernabè è pronto a presentare un aumento di capitale nel Cda il prossimo 3 ottobre.

* Fra le banche INTESA SANPAOLO perde l‘1,5% che si aggiunge alle vendite di ieri mentre continuano le indiscrezioni sulla possibile uscita del ceo Enrico Cucchiani.

* MPS contiene il ribasso a -1,06%. Negative anche le altre banche, mentre l‘indice europeo di settore perde lo 0,6%.

* Pesante TENARIS che lascia sul terreno il 3,47%. A pesare sul titolo, dice un trader il declassamento di Bofa Merrill che ha tagliato il rating a Neutral da Buy.

* FIAT INDUSTRIAL cede l‘1,71%, FIAT l‘1,49%. L‘attenzione degli investitori è proiettata al debutto di Cnh Industrial lunedì, la società che nascerà dalla fusione di Fiat Industrial e Cnh. I fondamentali per la società italiana cambiano di poco a causa della fusione, anche perchè la società italiana deteneva l‘88% della controllata Usa.

* Nuovi acquisti su AUTOGRILL (+1,76%), che si prepara per la quotazione in borsa di World Duty Free il primo ottobre.

Fra i minori strappa ARENA con un balzo del 21,21%, mentre sul fronte dei ribassi TXT SOLUTIONS arretra del 7,36%.

(Giancarlo Navach)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below