25 settembre 2013 / 06:31 / tra 4 anni

Euro tribola dopo dati deludenti, yen saldo

TOKYO/SINGAPORE (Reuters) - L‘euro gioca in difesa dopo il deludente Ifo di ieri, mentre le incertezze sull‘atteso ‘tapering’ da parte della Fed - dopo che la settimana scorsa l‘istituto centrale ha sorpreso i mercati con la decisione di lasciare intatto l‘acquisto di bond come misura di strimolo - hanno contribuito a mantenere lo yen saldo contro il dollaro.

“Sembra che ci sia uno stallo nel miglioramento dei dati della zona euro. Inoltre adesso che si sono concluse le elezioni tedesche, il mercato potrebbe rispolverare le questioni ormai fuori fuoco, come un ulteriore aiuto alla Grecia” dice Masafumi Yamamoto, forex strategist a Praevidentia Strategy.

Inoltre, le accomodanti parole del presidente della Bce Mario Draghi di lunedì scorso sono state ribadite ieri dal membro del consiglio direttivo dell‘istituto centrale Ewald Nowotny che ha detto che è troppo presto per la Banca centrale europea pensare a una exit strategy per le sue misure di crisi. Alle 8 circa, l‘euro vale 1,3471/74 dollari da una precedente chiusura a 1,3472, e 132,85/90 yen da 132,99. Il dollaro/yen si attesta invece a 98,59/62 da 98,71.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below