5 settembre 2013 / 07:04 / tra 4 anni

Privatizzazioni, Pitruzzella: partire da immobili pubblici, municipalizzate

ROMA (Reuters) - Vendita del patrimonio immobiliare pubblico e cessione delle municipalizzate. Da qui dovrebbe partire il piano di privatizzazioni del governo secondo il presidente dell‘Antitrust Giovanni Pitruzzella che, in un‘intervista, invita a mantenere la presenza nei settori strategici.

“Prima di pensare a vendere quote di società pubbliche [...] forse sarebbe più opportuno concentrare l‘attenzione sulle dismissioni dell‘enorme patrimonio immobiliare pubblico”, dice Pitruzzella al Messaggero, sottolineando la necessità di rendere gli immobili “subito fruibili dagli acquirenti” per attrarre gli operatori.

Pitruzzella pensa poi “al vasto mondo delle municipalizzate. Aziende che potrebbero essere messe sul mercato rapidamente, sgravando i bilanci degli enti locali e migliorando l‘efficienza complessiva”.

Riguardo alla possibile cessione di quote di società come Eni ed Enel, il presidente dell‘Antitrust dice che bisogna mantenere “la presenza nei settori strategici. A mio parere è possibile fare cassa ed attrarre risorse rispettando certi equilibri”.

Ieri il presidente del Consiglio Enrico Letta ha ribadito la volontà di presentare in autunno un piano di privatizzazioni e di attrazione degli investimenti.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below