28 agosto 2013 / 06:38 / 4 anni fa

Borse Europa, timori per Siria favoriscono realizzi dopo recente rally

Trader al lavoro alla Borsa di Francoforte, 27 agosto 2013. REUTERS/Remote/stringer

LONDRA (Reuters) - L‘azionario europeo è in calo per la terza seduta consecutiva sui timori per un‘imminente azione militare contro la Siria che hanno stimolato le prese di beneficio dopo il rally dell‘8% segnato da fine giugno.

“L‘attenzione alla Siria e il balzo dei prezzi del greggio sono tutto quello di cui c‘era bisogno per cominciare a muoverci al ribasso”, spiega Nick Xanders, responsabile della strategia di BTIG, aggiungendo che il mercato ha spazio per scendere ancora.

Tra i settori peggiori si segnalano auto e viaggi e tempo libero, mentre l‘energia beneficia del rialzo dei valori del greggio.

I titoli in evidenza:

* Delhaize, società belga che opera nel comparto alimentare al dettaglio, balza di quasi il 2% dopo la promozione di Citi a ‘buy’ da ‘neutral’.

* La norvegese SEADRILL vola a +3% dopo aver annunciato i conti del trimestre che segnano un nuovo record di utili e consentono un incremento del dividendo. [ID:nWEB00AKS]

* Debole il settore auto con perdite intorno al 2% per big come VOLKSWAGEN e RENAULT: il responsabile per l‘Europa di Ford, Stephen Odell, ha dichiarato a un quotidiano tedesco che il mercato del Vecchio Continente potrebbe aver bisogno di cinque-sei anni per riprendersi. [ID:nL6N0GS3RC]

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below