26 agosto 2013 / 07:29 / 4 anni fa

Borsa Milano in calo, pesa ipotesi crisi governo, volumi sottili

L'ingresso della Borsa di Milano in piazza degli Affari, 18 marzo 2013, REUTERS/Alessandro Garofalo

MILANO (Reuters) - La borsa di Milano chiude in ribasso una seduta fiacca con gli esteri quasi assenti a causa del periodo estivo e per la chiusura a Londra per festività, in un mercato appesantito dalla prospettiva di una un‘imminente crisi di governo.

I giornali del fine settimana parlano di caduta dell‘esecutivo italiano a giorni, dopo che il vertice del Pdl di sabato ha sposato la linea dura su Imu e decadenza del leader del partito Silvio Berlusconi.

“Questa mattina c‘era un po’ di aria pesante, tutti avevano fretta di vendere”, dice un trader.

“Ma la verità è che il mercato è poco liquido. Oggi, per la festività a Londra, gli italiani sono più presenti degli esteri e sono quelli più sensibili e che temono di più la variabile politica. Gli esteri che hanno alimentato il rally di agosto erano assenti”, aggiunge.

Il differenziale tra i titoli decennali italiani e tedeschi si allarga, ma resta sotto quota 250 punti.

L‘indice FTSE Mib chiude in calo del 2,1% sopra i minimi, mentre l‘AllShare perde il 2,08%.

Scambi a circa 1,2 miliardi di euro.

Le principali borse europee sono contrastate (Londra chiusa per festività). L‘indice FTEurofirst 300 cede lo 0,03%.

* Tra i bancari i big UNICREDIT e INTESA SANPAOLO perdono oltre il 3%.

* POP MILANO cede quasi il 3% dopo gli acquisti dell‘apertura sulle indiscrezioni stampa, secondo le quali l‘istituto potrebbe essere al centro di un nuovo round di fusioni. [ID:nL6N0GR1N6]

* MEDIASET in netto calo, a causa di realizzi, penalizzata dall‘incertezza politica. [ID:nL6N0GR1AQ]

* Calo più contenuto, dopo i recenti ribassi, per TELECOM ITALIA. Pesano sempre i timori di aumento di capitale e le indiscrezioni di stampa su un rinvio del riassetto dell‘azionariato che si attendeva a settembre, con la scadenza per la disdetta dei patti della holding di controllo Telco. Il titolo tende a rimbalzare nell‘area 46-48 centesimi, area che rappresenta i minimi da oltre 15 anni.

* Discreta tenuta anche per LUXOTTICA, percepita come meno sensibile alla crisi economica.

(Redazione Milano,reutersitaly@thomsonreuters.com,+39 02 66129431, Reuters messaging: stefano.rebaudo.reuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below