19 agosto 2013 / 12:20 / tra 4 anni

Fiat, Zanonato: governo chiede più investimenti in Italia

RIMINI (Reuters) - Il governo chiede alla Fiat di accrescere la propria quota di investimenti in Italia anche per rilanciare il mercato che ha mostrato ancora segnali di forte regresso in controtedenza con la ripresa che si è invece registrata nel resto dell‘Europa.

Operai al lavoro in uno stabilimento Fiat. REUTERS/Remo Casilli

Lo ha detto il ministro dello Sviluppo economico Flavio Zanonato nel corso di una conferenza stampa al Meeting dell‘amicizia in corso a Rimini, aggiungendo che non è stato ancora fissato l‘annunciato incontro con l‘Ad Sergio Marchionne.

“La Fiat non si è sottratta all‘idea di investire in Italia dove ha investito anche se noi riteniamo che debba investire di più. Chiediamo alla Fiat di investire di più”, ha detto Zanonato ricordato che quest‘anno il dato delle nuove immatricolazioni chiuderà a 1,3-1,35 milioni di vetture, in forte regresso rispetto “a quanto abbiamo visto alcuni anni fa”.

Zanonato ha aggiunto di aver “trovato Marchionne disponibile [ad investire]. Ha avuto un incontro con il presidente del Consiglio Enrico Letta e alla ripresa ne avremo un altro che non è stato ancora fissato. Ci sono contrapposizioni ideologiche che bisogna sgombrare dal campo”.

(Paolo Biondi)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below