7 agosto 2013 / 17:07 / 4 anni fa

Rcs entra in grey list Consob, quattro new entry in black list

MILANO (Reuters) - Rcs Mediagroup entra a far parte della cosiddetta ‘grey list’ di Consob.

Secondo quanto si legge sul sito della commissione di vigilanza, con richiesta datata 27 maggio scorso, a partire dalla relazione finanziaria semestrale al 30 giugno scorso il gruppo editoriale è sottoposto alle richieste di divulgazione di informazioni ai sensi dell‘articolo 114 del Decreto legislativo 24 febbraio 1998, numero 58, e agli obblighi di integrazione dell‘informativa resa nelle rendicontazioni contabili periodiche.

Pertanto, nei resoconti intermedi e nelle relazioni finanziarie annuale e semestrali Rcs sarà tenuta a rendere noti: la posizione finanziaria netta, le posizioni debitorie scadute, i rapporti verso parti correlate, l‘eventuale mancato rispetto dei covenant e lo stato di implementazione del piano industriale.

Dal sito Consob si apprende che ci sono quattro nuovi ingressi nella cosiddetta ‘black list’, ovvero l‘elenco delle società tenute agli obblighi di diffusione di informazioni periodiche ai sensi dell‘articolo 114 del decreto legislativo 59/1998. Si tratta di tre società che precedentemente facevano parte della ‘grey list’, ovvero Aedes, Biancamano e Screen Service.

Beghelli, invece, è entrata direttamente nella ‘black list’.

Da notare che, con i nuovi ingressi, la ‘black list’ Consob è composta da 38 società, mentre la ‘grey list’ vede dieci soggetti.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below