2 agosto 2013 / 08:50 / 4 anni fa

Fiat, no a paletti su investimenti, avviare rinnovo contratto, dice Fim

ROMA (Reuters) - La Fiat deve rispettare gli accordi fatti con il sindacato e quindi non deve condizionare gli investimenti all‘andamento delle relazioni sindacali che nel gruppo stanno comunque funzionando.

Lo ha detto il segretario generale della Fim Cisl, Giuseppe Farina, entrando nella foresteria Fiat a Roma insieme alle altre organizzazioni che hanno sottoscritto il contratto di gruppo.

“Contestiamo aspramente le cose dette da Marchionne. Non si possono condizionare gli investimenti all‘andamento delle relazioni sindacali, che peraltro stanno funzionando. Abbiamo fatto degli accordi che impegnano l‘azienda a fare gli investimenti e le intese vanno rispettate”, ha detto il sindacalista.

Farina ha anche detto che oggi chiederà all‘azienda “di incominciare a ragionare sul rinnovo del contratto che scade a fine anno”.

Nei giorni scorsi l‘ad di Fiat Sergio Marchionne ha detto che in Italia non ci sono le condizioni per fare impresa.

Alberto Sisto Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below