July 30, 2013 / 3:40 PM / 5 years ago

Finmeccanica, Pansa: dovrà decidere in quali settori restare leader

ROMA (Reuters) - Per Finmeccanica è “fondamentale” stabilire in quali settori restare leader, in un momento in cui l’industria della difesa a livello europeo si sta riorganizzando. Lo ha detto oggi l’Ad Alessandro Pansa, in un’audizione al Senato.

La sede di Finmeccanica a Roma. REUTERS/Max Rossi

“Se è vero che l’Europa si andrà riorganizzando, se è vero che i nostri concorrenti si ristrutturano, è evidente che anche il nostro gruppo e l’industria nazionale dovranno fare delle scelte, poiché non vi sono risorse per essere leader in tutti i settori”, ha detto Pansa alle commissioni riunite Difesa, Affari esteri e Politiche dell’Unione Europea di Palazzo Madama.

“Per noi diventa fondamentale definire in quali settori investire e crescere e in quali mantenere ciò che abbiamo o anche disinvestire”, ha aggiunto l’Ad.

“Se guardiamo agli elicotteri, alla fascia non alta dell’attività aeronautica, alle attività spaziali e all’elettronica per la difesa, sono convinto che disponiamo di aree non piccole dove ci sono leadership tecnologica e capacità di essere sul mercato che, se adeguatamente nutrite con investimenti, possono garantirci un futuro non di serie B”, ha spiegato l’Ad.

“EUROPA SVILUPPI PROGRAMMI TECNOLOGIA COMUNI”

Nel corso dell’audizione, svolta in vista del Consiglio europeo di difesa di dicembre, Pansa ha suggerito alcune misure per aiutare il settore.

La principale è che l’Europa metta “in comune parte del budget per lo sviluppo di tecnologie, per sviluppare 3-4 programmi tecnologici comuni nel settore aeronautica-difesa-spazio, i quali verranno poi incorporati in prodotti delle singole aziende”.

Pansa ha spiegato che con l’impegno dei maggiori Paesi dell’Ue si disporrebbe di “4-5 miliardi all’anno, che darebbero all’Ue la possibilità di diventare un operatore rilevante”.

L’Ad ha proposto inoltre un processo di certificazione per i prodotti militari a livello europeo anziché nazionale, il cambiamento del sistema contabile “che consentirebbe una flessibilità molto maggiore nella definizione dei programmi di investimento”, e una maggiore reciprocità Europa-Stati Uniti in termini di regolamentazione e mercato.

(Antonella Cinelli)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below