July 30, 2013 / 7:19 AM / 5 years ago

Btp in rialzo su aste ma mercato cauto in attesa sentenza Berlusconi

MILANO (Reuters) - Chiusura in lieve rialzo per il mercato obbligazionario italiano, che nel pomeriggio riesce a confermare il tono positivo della mattinata, favorito dal buon esito delle aste di Btp, tra cui quella del nuovo decennale marzo 2024.

Banconote da 500 euro. REUTERS/Lee Jae-Won

La delicata situazione politica italiana tiene tuttavia alto il livello di guardia tra gli investitori. Il timore è che la sentenza della Cassazione sulla condanna a Silvio Berlusconi nel processo Mediaset, in arrivo probabilmente dopodomani, possa avere contraccolpi sulla tenuta della maggioranza e del governo Letta [ID:nL6N0G02RT].

“Le aste sono andate - bene peraltro - e ora aspettiamo Berlusconi”, commenta il trader obbligazionario di una banca milanese. “Da qui alla sentenza vedo un mercato a grandi linee stabile, senza grossi sbandamenti”.

“Onestamente non credo che il governo cadrà, qualunque sia la sentenza su Berlusconi”, prosegue il trader, che parla di volumi buoni oggi sull’Italia, nonostante il clima “estivo”, grazie anche all’attività sulle aste.

A fine seduta lo spread di rendimento tra decennali italiani e tedeschi tratta in area 274 punti base, sopra i minimi di seduta ma comunque in restringimento dai 279 della chiusura di ieri.

RENDIMENTI A MINIMI DA MAGGIO IN ASTE BTP

Il Tesoro ha collocato l’importo massimo offerto sui due Btp a 5 e 10 anni in asta - 3 e 3,75 miliardi di euro - con tassi in discesa ai minimi da maggio [ID:nEAP522U01].

Il quinquennale giugno 2018 è stato assegnata al rendimento del 3,22%, contro il 3,47% dell’asta di un mese fa; il rapporto di copertura è passato a 1,36 da 1,30. Il nuovo decennale è stato invece collocato al 4,46% contro il 4,55% di fine giugno, quando in asta c’era il ‘vecchio’ decennale maggio 2023; bid-to-cover a 1,32 da 1,46.

Lo strategist di Ig Vincenzo Longo parla di un “buon interesse” da parte degli investitori e sottolinea: “il bid-to-cover sul 10 anni, risultato inferiore a quello dell’ultima asta, è da attribuire al fatto che siamo in presenza di un ammontare ben superiore nell’asta di oggi”.

Un trader londinese definisce il risultato delle aste “nella media” e nota come i Btp si siano mossi bene stamane, sia nel pre asta sia dopo il collocamento.

CURVA SI APPIATTISCE SU TRATTO 2-10 ANNI

Sul mercato grigio di Tradeweb, il nuovo decennale tratta a fine seduta a 100,29, rendimento al 4,52%, contro 100,77 del prezzo di collocamento, 100,37 al netto della retrocessione della commissione per un rendimento del 4,51%.

Il premio di rendimento del nuovo decennale sul vecchio è ridisceso oggi in area 10 centesimi, in virtù del buon risultato dell’asta, dopo essere salito fino a 13 nella seduta di ieri.

Il quinquennale tratta invece sul mercato a 101,17, rendimento al 3,26%, contro 101,34 d’asta, 101,04 al netto della commissione per un rendimento del 3,29%.

“Oggi la curva italiana si è appiattita in relazione alla buona performance del decennale, anche se nel pomeriggio buona parte del ‘flattening’ è rientrato”, afferma il trader londinese.

Nel pomeriggio sono passate in rialzo le scadenze brevi italiane, rimaste attardate nel corso della mattinata.

Il Tesoro ha anche collocato tutti gli 1,275 miliardi di euro di Bot a 6 mesi offerti nella riapertura del titolo in asta ieri [ID:nL6N0G033W]; domani pomeriggio ci saranno le riaperture dei Btp a 5 e 10 anni, con un’offerta supplementare rispettivamente di 450 milioni e 1,125 miliardi, atto conclusivo della tornata d’aste di fine mese.

Tra venerdì scorso e oggi il Tesoro ha collocato quasi 20 miliardi di euro di nuova carta, avvicinandosi al 70% delle esigenze di copertura di quest’anno.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below