July 29, 2013 / 7:29 AM / 5 years ago

Btp in lieve calo, bene asta Bot, occhi domani aste Btp, sentenza su Berlsuconi

MILANO (Reuters) - Buona domanda e rendimenti in calo per l’asta sui Bot semestrali di stamane che ha contribuito a migliorare anche lo spread Btp/bund, dopo qualche pressione vista in mattinata.

Banconote da 500 euro. REUTERS/Lee Jae-Won

“L’asta dei Bot è andata bene e ha visto un buonissima domanda, anche superiore alle attese, vista l’assenza degli attori sul mercato in questo clima estivo” dice uno specialist.

“Il bid-to-cover è risultato (1,47) superiore a quello dell’asta precedente, (1,36) e il costo del funding è sceso di circa 25 punti base rispetto all’asta scorsa” dice Chiara Cremonesi, strategist di Unicredit. “Il rendimento poteva essere anche più basso, come indicavano le quotazioni venerdì sera o anche stamattina in apertura, se non fossero sopraggiunte alcune pressioni che potrebbero essere attribuite alle inquietudini legate alla sentenza della Cassazione su Berlusconi domani”.

Il Bot semestrale è stato collocato al rendimento dello 0,799%, in calo dall’1,052% dell’asta di un mese fa, e registrando un minimo da maggio precedente. Venerdì invece sul grey market il rendimento medio veniva indicato a 0,73% e stamane a 0,75%.

“È stata un’asta più che soddisfacente” dice Vincenzo Longo strategist di Ig market. “La discesa dei rendimenti è dipesa dal rientro delle tensioni delle ultime settimane scatenate dalla Federal Reserve, ma a sorprendere è stata la domanda, risultata molto forte. Il bid-to-cover è risultato in crescita nonostante l’offerta fosse di 500 milioni superiore rispetto a giugno. Probabilmente l’offerta netta negativa (9,77 miliardi in scadenza) ha inciso molto sulla domanda”.

Il differenziale di rendimento tra decennali italiani e tedeschi, che in mattinata si era allargato verso 280 punti base, a metà seduta si è riportato in area 275 pb su piattaforma Tradeweb, lo stesso livello della chiusura di venerdì.

Parallelamente, il tasso sul dieci anni italiano, che stamane era risalito oltre il 4,45%, a metà seduta quota 4,37% da 4,41 dell’ultima chiusura.

OCCHI AD ASTA DOMANI E A SENTENZA CASSAZIONE

Quella di stamane è la seconda seduta d’asta, dopo che venerdì sono stati collocati i Ctz, anch’essi a rendimenti in calo e con una buona domanda. [ID:nEAP522Q01].

“Sono state due aste ben collocate, ma si tratta di aste tutto sommato ‘facili’” dice un dealer. “L’attenzione è soprattutto per l’asta di domani”.

Domani infatti è la volta dell’offerta di 2-3 miliardi per la riapertura del Btp giugno 2018 e altri 3-3,75 miliardi del nuovo Btp decennale, il marzo 2024 con cedola invariata rispetto al precedente 4,50%.

“Il decennale dovrebbe vedere una buona domanda” dice Cremonesi. “Sia perchè la scadenza 2024 è assente sula curva Btp, sia perchè il nuovo titolo offre al momento un buon pick-up sia rispetto al Btp marzo 2026, sia per rispetto all’attuale benchmark marzo 2023. Piuttosto caro invece il quinquennale”.

Infine, a giocare in positivo sull’asta di domani è il fatto che sulla data di regolamento di quest’asta - il primo agosto - vengono a scadere titoli per circa 25 miliardi, il che fornirà abbondante liquidità.

L’attesa della sentenza della Corte Costituzione domani potrebbe creare qualche tensione sul mercato, anche se le attese sono comunque di una tenuta della coalizione di governo.

La Corte deve dare il suo giudizio sulla legittimità del processo Mediaset che ha condannato Silvio Berlusconi per una frode fiscale da 7,3 milioni di euro.

Ampia è la gamma di possibilità sull’esito della Corte, dall’assoluzione, al rinvio, all’arresto e/o interdizione dai pubblici uffici.

“Ci sono molte intertezze legati all’esito, ma crediamo che il governo di coalizione sopravviverà” dice Unicredit. Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below