July 19, 2013 / 9:49 AM / 5 years ago

Greggio, Brent ritraccia ma resta oltre 108 dlr su dati Eia

LONDRA (Reuters) - Prezzi in lieve calo per i derivati sul greggio, con i contratti sul Brent che conservano comunque saldamente la soglia dei 108 dollari e in vista del massimo degli ultimi tre mesi a riflesso del crescente ottimismo sulle prospettive per la domanda Usa.

Sia gli ultimi numeri macro sia i più recenti commenti di Ben Bernanke hanno rassicurato gli investitori, confortati da un lato da dati sostanzialmente positivi dall’altro dalla garanzia che Federal Reserve non si è data alcuna tempistica dettagliata per la riduzione delle misure di stimolo.

Diffuse ieri, le statistiche Usa sulla richiesta di nuovi sussidi di disoccupazione sono risultate inferiori alle attese, mentre i dati Eia relativi alle scorte settimanali di mercoledì hanno evidenziato un’erosione ampiamente oltre il consensus nelle riserve di greggio.

Gli analisti avvertono tuttavia che la corsa dei prezzi - in meno di quattro settimane i futures Brent quasi +10% e il Nymex addirittura +17% - necessita di pause come quella odierna da dedicare al consolidamento dei progressi.

Intorno alle 11,30 il futures Brent a settembre cede 15 centesimi a 108,55 dollari il barile, mentre quello Nymex ad agosto lima 9 cent a 107,95 dollari.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below