18 luglio 2013 / 09:44 / tra 4 anni

Mercati Italia, stabili scambi in Borsa in primo semestre

MILANO (Reuters) - Nel primo semestre 2013 il controvalore totale degli scambi sul mercato azionario di Borsa Italiana, pari in valore assoluto a 284 miliardi di euro, è aumentato dell‘1,95% rispetto allo stesso periodo del 2012, mentre il numero dei contratti scambiati, pari a circa 30 milioni, è diminuito dell‘8,36%.

Un trader al lavoro. REUTERS/Ralph Orlowski

E’ quanto emerge dai dati di Assosim, l‘associazione italiana degli intermediari mobiliari, sui volumi negoziati sui mercati gestiti da Borsa Italiana, EuroTLX Sim e HI-MTF Sim nonché dagli Internalizzatori Sistematici italiani Associati.

Sul MOT, nei primi sei mesi dell‘anno i controvalori scambiati sono cresciuti del 19,64%: complessivamente sono stati scambiati 192 miliardi di euro di controvalore e 3,4 milioni di contratti. E’ proseguita la crescita dell‘attività di internalizzazione sistematica su titoli a reddito fisso, quotati e non quotati, realizzata da Banca Akros, Banca Imi, Bper e Mps Capital Services.

Relativamente all‘andamento degli indici azionari, dall‘inizio del 2013 l‘indice FTSE Italia Mib Storico ha fatto registrare una diminuzione del 3%, l‘indice FTSE Mib è sceso del 6,4% mentre il FTSE Italia Star è cresciuto del 14%. Gli scambi hanno continuato a essere concentrati sui titoli principali: le azioni FTSE Mib hanno rappresentato circa il 79% del numero dei contratti scambiati sul mercato azionario di Borsa Italiana e oltre il 92% dei controvalori negoziati nel primo semestre del 2013.

Per quanto riguarda il mercato gestito da EuroTLX Sim, nel corso del primo semestre 2013 è stabile il numero di contratti totali scambiati (+0,33% rispetto al medesimo periodo del 2012), mentre il controvalore totale degli scambi sale del 6,31%.

Il mercato gestito da HI-MTF Sim ha aumentato, nel primo semestre 2013, il controvalore totale degli scambi (+17,34%) a fronte di una diminuzione del numero di operazioni del 13,79%. Rispetto al primo semestre 2012 si segnala la crescita del controvalore sui Titoli di Stato Italiani (+41%).

Da segnalare anche la crescita del Mercato SeDex e del Mercato ETFplus gestiti da Borsa Italiana, dove sono stati scambiati controvalori pari rispettivamente a 7 miliardi (+53,29%) e 37 miliardi (+15,65%).

Chiusura negativa invece per il Mercato Idem: in valore assoluto sono stati scambiati 16 milioni di contratti (-24,32%).

FINECOBANK PRIMA PER VOUMI SU AZIONARIO ITALIA IN SEM1

Dalle classifiche riferite ai volumi totali intermediati (conto proprio e conto terzi) nei vari mercati gestiti da Borsa Italiana si evidenzia la prima posizione di Finecobank su MTA con il 6,80% del mercato, su Futures su Indice con una quota del 3,99% e su Mini Futures su Indice con il 15,73%. Primo posto per Banca Imi su Domestic MOT con il 16,87%, su ETFplus con il 4,39%, su Opzioni su Azioni con il 7,13%, su Opzioni su Indice con il 6,90%. Banca Sella Holding è leader su EuroMOT con il 20,43%, Societe Generale su SeDex con il 16,99%, Equita Sim su Futures su Azioni con il 28,28%, Banca Akros su Idex con il 4,73% del mercato.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below