18 luglio 2013 / 07:19 / tra 4 anni

Btp chiude in rialzo su Wall Street positiva, schiarita politica

MILANO (Reuters) - Chiusura in positivo per i Btp, poco sotto i massimi di giornata, dopo un mattinata più incerta, che aveva visto lo spread risalire brevemente oltre i 300 punti base, in concomitanza con le aste spagnole e francesi.

Banconote da 500 euro, Seul, 18 giugno 2012. REUTERS/Lee Jae-Won

Risalito in positivo già a fine mattinata, il mercato obbligazionario ha consolidato i guadagni nel pomeriggio, in scia anche all‘apertura in rialzo di Wall Street e, in Italia, ad un raffreddamento della tensione politica legata al caso Shalabayeva, in un contesto di liquidità che rimane comunque “bassissima”.

“Ieri ha prevalso un po’ di paura per le parole di Bernanke ma poi si è visto che tutto è rimasto tranquillo: archiviate un po’ di pressioni stamattina, magari legate alle aste, nel pomeriggio c‘è stato spazio per qualche acquisto in più su Italia e Spagna” spiega un trader da Milano, che segnala, in concomitanza con l‘avvio delle contrattazioni a Wall Street, la rottura da parte del futures Btp della resistenza a quota 110,60 (il prossimo livello tecnico rilevante viene indicato a 111,20).

“Dopo giorni in cui si è tornati a parlare di crisi di governo in Italia, oggi la situazione sembra essersi stabilizzata e questo sicuramente ha giovato” aggiunge il trader.

SPREAD A 290 MA BASSI VOLUMI ALIMENTANO VOLATILITÀ

Domani in Senato arriva la mozione di sfiducia al ministro dell‘Interno Alfano per la vicenda del rimpatrio della rifugiata kazaka e della figlia, ma oggi pomeriggio il Pd ha annunciato il voto contrario alla mozione [ID:nL6N0FO31C] mentre Napolitano affermato che non ci sono alternative a Letta e alla sua maggioranza [ID:nL6N0FO2IS].

“Non dimentichiamo che con questa liquidità così scarsa bastano fattori anche minimi a spostare il mercato” prosegue il trader, che cita - tra gli elementi capaci oggi di dare sostengo al mercato - anche la notizia dell‘aggiustamento da parte della Bce delle regole sul collaterale, a favore degli Abs [ID:nL6N0FO2RN].

Su piattaforma Tradeweb, il differenziale di rendimento tra Btp e Bund decennali termina la seduta a 290 punti base, in restringimento dai 295 della chiusura di ieri; in mattinata lo spread si era brevemente riportato sopra la soglia dei 300 punti base, per la prima volta da venerdì scorso.

“Era da alcuni giorni che il decennale cercava di risalire stabilmente sopra il 4,50%, senza riuscirci. Ora mi pare stia tornando su valori direi più normali, anche se probabilmente dovremo abituarci ad una volatilità continua, tra il 4,15% e 4,60% per tutta l‘estate” afferma un secondo trader.

ANOMALIE SU CURVA BTP

Il rendimento sul decennale italiano ha bucato in mattinata la soglia del 4,50%, di nuovo sui massimi dall‘inizio di luglio, per poi scivolare nel pomeriggio di oltre 10 centesimi, fino al minimo intraday del 4,39%.

“La curva italiana è in leggero irripidimento, ma non mancano alcune anomalie” prosegue il trader. “Ad esempio il febbraio 2020 rende di più dell‘agosto 2021: sono anomalie dovute a qualche flusso strano che c‘è stato, che temo non si riassorbiranno nel breve, vista la poca liquidità del mercato”.

Il Btp febbraio 2020, un ex decennale, rende il 3,80% contro il 3,79% dell‘agosto 2021 pur con vita residua inferiore di oltre un anno.

Stamane intanto, nonostante le difficoltà politico-giudiziarie che hanno investito anche il governo spagnolo [ID:nL6N0FO1UP], Madrid è riuscita a collocare agevolmente oltre 3 miliardi di bond (più dell‘importo massimo inizialmente previsto) sulle scadenze 2016, 2018 e 2023, con rendimento in discesa, anche se qualche operatore ha sottolineato la domanda non eccezionale sul titolo decennale [ID:nL6N0FO1FY].

Lo spread tra decennali italiani e spagnoli, in restringimento in mattinata, risulta praticamente invariato in chiusura, a quota 23 punti base.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below