11 luglio 2013 / 12:58 / 4 anni fa

Greggio, Brent scende verso 108 dollari sui fondamentali al ribasso

LONDRA (Reuters) - Il Brent sul greggio è sceso verso i 108 dollari al barile dopo che il rapporto mensile Iea ha smorzato il sentiment rialzista, frenando la salita nei futures originariamente spinta dai segnali che gli Usa hanno intenzione di mantenere per il momento gli stimoli all‘economica.

Secondo l‘Agenzia internazionale per l‘energia, il boom petrolifero potrebbe dare l‘anno prossimo la più grossa spinta in decenni nella crescita delle forniture non-Opec, per soddisfare la forte richiesta globale ed erodere la quota di mercato dei paesi Opec.

“Le previsioni 2014...dovrebbero dare agli ‘oil bull’ motivi di allarme”, ha detto la Iea.

Il Brent scende di 38 centesimi a 108,13 dollari intorno alle 14,20, dopo aver toccato i 108,84 dollari, il dato più alto dal 3 aprile.

Il greggio Usa è sceso di 77 cent a 105,80 dollari al barile, dopo aver toccato i 107,45 dollari, il massimo da marzo 2012.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below