11 luglio 2013 / 10:26 / tra 4 anni

Pubblicità, investimenti maggio -11,6%, cede anche Internet

MILANO (Reuters) - Maggio registra una nuova contrazione del mercato pubblicitario, anche se a un ritmo inferiore rispetto ai mesi precedenti.

Secondo quanto si legge nella nota mensile di Nielsen, a maggio gli investimenti pubblicitari hanno registrato un calo dell‘11,6% (dal 18,3% di aprile e il 22,6% di marzo). Nei primi cinque mesi dell‘anno la contrazione è stata del 17,2%.

Nel dettaglio, a maggio i quotidiani hanno registrato una flessione del 17,1%, i periodici hanno perso il 26,6%. Discesa più contenuta per la TV, con un calo del 6,7%, e per la radio, con una contrazione del 5,7% a maggio.

La flessione non risparmia Internet, che cede il 5,1% a maggio, e il direct mail.

Cresce invece l‘informatica (+52%) trascinata da smartphones e tablet, anche se la quota di mercato è ancora molto limitata (1% circa).

In termini di settori merceologici, a maggio hanno registrato una crescita i comparti delle telecomunicazioni (+16%), dell‘industria e dell‘edilizia (+44%) e quello delle toiletries (+29%).

Il settore alimentare mostra invece ancora un notevole decremento (-28% a maggio), così come quello delle automobili (-16%).

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below