11 luglio 2013 / 06:46 / 4 anni fa

Dollaro in netto calo dopo commenti accomodanti Bernanke

TOKYO (Reuters) - Dollaro in frenata negli ultimi scambi sulle piazze asiatiche, appesantito dalle parole del presidente della Federal Reserve Ben Bernanke, che nella notte ha assicurato il mantenimento di una politica accomodante nell‘immediato futuro.

Dichiarazioni che hanno spinto gli investitori a ricalibrare le attese rispetto ai tempi di una riduzione del programma di stimolo monetario. Prospettiva quest‘ultima che nelle ultime settimane sembrava potersi materializzare immediatamente dopo l‘estate, a settembre, e che aveva rafforzato sui cross il biglietto verde.

“Bernanke è stato più accomodante di quanto ci si aspettava. D‘altra parte ha anche ripetuto molto di quello che ha ribadito nelle ultime settimane, ma il mercato ha avuto una reazione eccessiva”.

Poco prima delle 8,00 il dollaro scivola a 98,72 yen da 99,64 dell‘ultima chiusura. Biglietto verde debole anche su euro, che avanza a 1,3115 dollari, dopo un picco a tre settimane a 1,3285, da 1,2974 della chiusura. Euro/yen a 129,40 da 129,36.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below