10 luglio 2013 / 09:34 / tra 4 anni

Italia, Noyer: downgrade S&P sottolinea necessità riforme in zona euro

MILANO (Reuters) - L‘abbassamento del rating sovrano sull‘Italia, deciso ieri sera dall‘agenzia S&P‘s, sottolinea la necessità di accelerare sulle riforme strutturali in Europa.

A dirlo è il membro del board Bce e governatore di Banca di Francia, Christian Noyer, a margine di un evento a Parigi.

“Il downgrade di S&P sottolinea la necessità di accelerare sull‘implementazione delle riforme strutturali in tutta la zona euro”, ha detto, spiegando che questo dimostra anche la necessità di spingere verso la costruzione dell‘unione bancaria “in modo da disconnettere il prima possibile i tassi di interesse per i governi e i tassi di interesse per l‘economia reale”.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below