July 9, 2013 / 1:28 PM / 5 years ago

Rcs, lettera Della Valle solleva una tempesta, domani asta inoptato

MILANO (Reuters) - Alla vigilia del primo giorno d’offerta della parte inoptata di aumento, su Rcs continuano a soffiare venti di guerra e l’ipotesi di un punto di convergenza tra Diego Della Valle e gli altri azionisti sembra via via affievolirsi.

Il patron di Tod's Diego Della Valle. Londra, 10 novembre 2010. REUTERS/Paul Hackett

A gettare il sasso è stato ancora una volta il presidente della Tod’s, socio all’8,8% del gruppo editoriale, che ha inviato una lettera aperta al presidente della Repubblica perché chieda un passo indietro a tutti gli azionisti forti di Rcs in nome dell’indipendenza del Corriere.

Le risposte non si sono fatte attendere, né da alcuni grandi soci del gruppo né dallo stesso Giorgio Napolitano, che in una nota ha sottolineato come non spetti a lui “alcun commento su questioni e proposte rimesse alla libera determinazione di soggetti economici e imprenditoriali e al giudizio del mercato”.

In palio c’è la presa sul blasonato gruppo Rizzoli-Corriere della Sera, costretto a una ricapitalizzazione da 421 milioni di euro per le troppe perdite e i troppi debiti. L’aumento è stato l’occasione per un blitz di Fiat, che ha raddoppiato la sua partecipazione sopra il 20% dopo aver già guidato nel corso degli ultimi 12 mesi, insieme a Mediobanca - e contro il parere di Della Valle, uscito polemicamente dal patto - un radicale cambiamento di governance e gestione del gruppo.

Il rafforzamento di Fiat ha fortemente irritato Della Valle, che - bollando come “una sceneggiata” la telefonata con cui il presidente John Elkann ha preannunciato la sua mossa a Napolitano - ha parlato nei giorni scorsi di sintonia di vedute con gli altri azionisti e ha detto di essere disponibile a salire anche lui sopra il 20% del capitale.

Oggi l’AD del Lingotto Sergio Marchionne ha parlato dell’operazione come di un’azione di salvataggio importante per tutto il Paese, snobbando la lettera di Della Valle di cui ha detto di non comprendere il significato.

Anche Giovanni Bazoli, presidente di Intesa SP, ha preso le distanze da mrTod’s, sottolineando che a tutti i soci di Rcs sta a cuore l’indipendenza dalla politica e chiedendosi che senso avesse un’uscita generalizzata dei soci storici dal gruppo come auspicato dall’imprenditore.

Queste posizioni si aggiungono a quanto osservava qualche giorno fa una fonte vicina a un altro importante azionista di Rcs: “Mi chiedo come Della Valle possa usare questi toni e poi pensare di riunire tutti intorno a un tavolo”.

A questo punto, gli occhi sono puntati sul destino dell’inpotato, che da domani verrà offerto in borsa. Tra le 8 e le 9 di mattina, andranno in asta 16,2 milioni di diritti non esercitati, pari al 15% delle azioni ordinarie offerte e all’11,2% del capitale ordinario finale Rcs in caso di totale sottoscrizione dell’aumento, oltre a una manciata di diritti relativi alle azioni di risparmio (1,15 milioni, pari al 4,43% di quelle offerte complessivamente). Se le vendite non si esauriranno domani, l’asta si ripeterà fino al 16 luglio.

Il prezzo d’asta sarà uno solo, ma in base al valore offerto sarà assegnata una priorità sui quantitativi.

Se, in linea teorica, Della Valle si aggiudicasse tutti i diritti ordinari, la sua quota salirebbe al 20%, a un soffio da quella di Fiat.

Oggi Rcs ha chiuso la seduta di borsa con un rialzo del 2,84% a 1,338 euro con 12,3 milioni di pezzi scambiati, pari al 3,2% del nuovo capitale ordinario.

Claudia Cristoferi Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below