9 luglio 2013 / 06:59 / tra 4 anni

Borse Asia-Pacifico, indici in rialzo dopo Wall Street e su massimi sollaro

MILANO (Reuters) - Seduta in rialzo per le borse dell‘area Asia-Pacifico sulla scia dell‘andamento positivo di Wall Street, dopo i dati americani sul lavoro di venerdì migliori del previsto, mentre il dollaro ha quasi raggiunto il massimo di tre anni su un paniere di valute.

I mercati cinesi vanno peggio sui timori per il piano di riforma del credito che Pechino intende attuare per ribilanciare l‘economia e sulla scia dei dati sull‘inflazione che hanno precluso qualunque possibilità di sostegno monetario per la crescita economica nel breve periodo.

Intorno alle 8,30 l‘indice regionale Msci .MIAPJ0000PUS guadagna l‘1,16%. Il Nikkei .N225 della Borsa di Tokyo, non compreso nell‘indice, ha guadagnato il 2,58%.

SHANGHAI .SSEC guadagna lo 0,2%, mentre HONG KONG .HSI lo 0,3%. L‘indice cinese CSI300 .CSI300, che comprende i principali titoli quotati a Shanghai e a Shenzhen, perde lo 0,10%. Prada (1913.HK) è in flessione dello 0,35% a Hong Kong.

Per quanto riguarda i dati macro, i prezzi al consumo cinesi di giugno mostrano una crescita annua pari a 2,9%, di due decimi superiore alle attese, dopo il 2,1% di maggio.

L‘azionariato di TAIWAN .TWII guadagna l‘1,08%, SEOUL .KS11 lo 0,74% e SYDNEY l‘1,5%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below