July 2, 2013 / 3:03 PM / 5 years ago

Mps, pm Siena a Madrid per sentire capo Santander Botin

La sede del Monte dei Paschi a Siena. REUTERS/Stefano Rellandini

SIENA/MADRID (Reuters) - Antonino Nastasi, magistrato titolare dell’inchiesta sull’acquisizione nel 2007 dell’Antonveneta da parte di Mps dal Banco Santander, è partito oggi per Madrid e dovrebbe interrogare il presidente della banca spagnola Antonio Botin come persona informata dei fatti.

Lo hanno detto a Reuters fonti vicine all’inchiesta secondo le quali Botin dovrebbe essere sentito in rogatoria domani.

No comment dal Santander sulla vicenda.

Questo interrogatorio era stato preannunciato già dallo scorso gennaio ma Botin, pur dando disponibilità ad essere sentito, aveva rinunciato a presentarsi a Siena chiedendo di rinviare l’interrogatorio.

I pm che indagano sul caso Mps-Antonveneta hanno avviato la rogatoria e, secondo le fonti, solo nei giorni scorsi è arrivata la disponibilità di Botin.

La rogatoria in Spagna era uno degli ultimi tasselli attesi dai magistrati senesi che - dicono le stesse fonti - sono intenzionati a chiudere il filone principale dell’inchiesta che riguarda l’acquisizione da oltre 10 miliardi di euro entro la prima metà di questo mese.

L’ultimo atto prima della chiusura, spiegano le fonti, dovebbe essere l’esito di un’altra rogatoria già chiesta in un Paese europeo dai magistrati di Siena.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below