2 luglio 2013 / 06:53 / 4 anni fa

Borse Asia Pacifico contrastate, aiutano dati Usa, Europa

SINGAPORE/SYDNEY (Reuters) - Le borse dell‘area Asia-Pacifico sono contrastate, con i dati macro di Usa ed Europa positivi, che compensano in parte le indicazioni di un nuovo rallentamento in Cina.

L‘indice Msci dell‘Asia-Pacifico sale dello 0,3%. Tokyo, non compresa nell‘indice, ha segnato un rialzo dell‘1,8% sulla scia di Wall Street.

I dati Usa di ieri hanno evidenziato a maggio una crescita del settore manifatturiero e una spesa per costruzioni vicina ai massimi da quattro anni, mentre l‘attività in Europa ha mostrato segnali di stabilizzazione. La Cina ha dato nuovi segnali di rallentamento.

* SHANGHAI in lieve rialzo, dopo la volatilità delle ultime sedute, a causa della stretta sul fronte monetario.

* HONG KONG in leggero ribasso.

* SEUL cancella il rialzo nel finale con gli investitori cauti in attesa di importanti risultati societari e dei dati di questa settimana.

* SYDNEY balza di oltre il 2%, il maggiore rialzo registrato in 19 mesi, dopo che la banca centrale ha detto che ci sono spazi per un allentamento della politica monetaria, considerato che la valuta locale resta troppo elevata.

(Redazione Milano,reutersitaly@thomsonreuters.com,+39 02 66129431, Reuters messaging: stefano.rebaudo.reuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below