June 26, 2013 / 7:25 AM / in 5 years

Borsa Milano chiude in rialzo del 2%, ricoperture

MILANO (Reuters) - Ricoperture per la borsa di Milano, in un mercato sollevato dai segnali tranquillizzanti che arrivano da Cina, Stati Uniti e anche dall’Europa.

Due traders conversano durante una seduta di borsa. REUTERS/Brendan McDermid

“Oggi è una giornata di ricoperture generalizzate, vedremo nei prossimi giorni ...”, dice un trader.

La Bce ha detto di essere pronta ad agire di nuovo quando necessario, ma la sua politica monetaria non è in grado di creare una crescita economica reale.

La banca centrale cinese continuerà a monitorare il livello di liquidità nel sistema bancario, adottando un approccio flessibile, che consentirà di stabilizzare le aspettative e condurre i tassi a soglie ragionevoli.

Ft e Repubblica hanno scritto oggi che l’Italia rischierebbe perdite per 8 miliardi di euro su contratti derivati ristrutturati dal Tesoro nel 2012.

Il Tesoro ha risposto con una nota - che ha contribuito al rafforzamento dei mercati - in cui si spiega che non c’è alcun pericolo per i conti dello Stato.

“Una storia a beneficio della speculazione”, dicono i trader, ricordando che la notizia era già uscita e smentita.

L’indice FTSE Mib sale del 2,03%, seguito a ruota dall’AllShare. L’indice europeo FTSEurofirst avanza dell’1,7%.

* Bene le banche, che salgono del 2,5%, leggermente meglio del comparto europeo. MPS sale dell’8% circa, dopo i recenti ribassi.

MEDIOBANCA, sotto tono dopo le perdite di inizio settimana sulla presentazione del nuovo piano industriale.

* MEDIASET prosegue la fase di rimbalzo iniziata ieri.

* Acquisti su TELECOM ITALIA, ma senza grande spinta, considerando che il titolo non è lontano da minimi da oltre 15 anni toccati nei giorni scorsi. Lo Stoxx di settore sale di circa il 2%.

* Riduce nettamente le perdite SAIPEM, scivolata fino a oltre -3% nella mattina sempre sulla scia del crollo di fiducia innescato dal secondo profit warning in sei mesi annunciato a metà giugno.

* Raddoppia il valore dei diritti (+104%) sulla parte ordinaria dell’aumento di Rcs dopo la discesa ininterrotta dal 17 giugno, primo giorno dell’operazione di ricapitalizzazione. I volumi sono a oltre 20 milioni di pezzi a due giorni dalla fine delle negoziazioni in borsa (28 giugno), con il diritto che vale poco più di 2 cent.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below