20 giugno 2013 / 09:34 / tra 4 anni

Energia, Up: bolletta 2012 a 64,43 mld, massimo di sempre

ROMA (Reuters) - La bolletta energetica italiana del 2012 si è attestata su 64,426 miliardi di euro, la più elevata di sempre, mentre quella per il 2013 è stimata intorno ai 53-54 miliardi, principalmente a causa del calo dei consumi.

Energia, Up: bolletta 2012 a 64,43 mld, massimo di sempre REUTERS/Fabian Bimmer

Lo dice l‘Unione Petrolifera, sottolineando che i consumi energetici sono tornati sui livelli di fine anni novanta, i consumi di gas su quelli di 10 anni fa e i consumi di petrolio su quelli di fine anni 60.

Al valore dello scorso anno, dice l‘Up durante l‘assemblea annuale, ha contribuito la debolezza dell‘euro.

Nel 2011 la fattura energetica si era attestata sui 62,924 miliardi di euro.

L‘incidenza del petrolio nel 2012 è scesa al 53%, nel 2011 era quasi il 55%.

Il gas naturale ha pesato sulla bolletta complessiva per poco più di 24 miliardi di euro nel 2012, pari al 37,2%.

Per il 2013, ha detto il neo presidente di Up Alessandro Gilotti, la previsione è invece di un calo di circa 10 miliardi di euro della bolletta energetica nazionale, soprattutto per “la mortificazione della domanda”.

Secondo Gilotti nei futuri consumi italiani “il gas non crescerà più tanto, il petrolio calerà un pochino, le grandi vincitrici saranno le rinnovabili, che sono fortemente incentivate e che si portano appresso costi non trascurabili”.

(Massimiliano Di Giorgio)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below