19 giugno 2013 / 07:24 / 4 anni fa

Borsa Milano chiude su minimi seduta, bene Mediaset, giù Safilo

MILANO (Reuters) - Piazza Affari chiude sui minimi di seduta, trascinata dalle banche e in attesa, come tutte i mercati azionari e obbligazionari, della conferenza stampa di Ben Bernanke di questa sera che potrebbe fare chiarezza sulle intenzioni della Fed in merito al piano di stimolo all‘economia.

Un trader a lavoro. REUTERS/Alessandro Garofalo

“E’ stata una seduta con volumi particolarmente bassi e questo ha portato un po’ di depressione sul mercato soprattutto nel finale di seduta”, si legge in un report di IG.

Il clima ingessato ha favorito qualche realizzo su titoli più sensibili, come i bancari appunto, ma non ha scoraggiato spunti speculativi su alcune bluechip, come ad esempio Mediaset in attesa del pronunciamento della Consulta sul processo sui diritti tv in cui è coinvolto Silvio Berlusconi.

L‘indice FTSE Mib ha chiuso in calo dello 0,94%, l‘Allshare dello 0,79%. Volumi non brillati pari a poco più di 1,8 miliardi di controvalore.

* MEDIASET ha chiuso a +4,75%, ma in seduta è volata anche a +6%, in attesa della decisione della Consulta sul ricorso presentato dai legali di Berlusconi. Un trader cita anche la rottura di 2,53 euro, dopo la quale il titolo ha accelerato. [ID:nL5N0EV2TY]

* Deboli tutti i bancari in linea con il settore europeo. Perdite intorno al 2% per INTESA, MONTE PASCHI, UNICREDIT e POP MILANO. Lettera anche su TELECOM ITALIA, che fa un po’ peggio dello stoxx europeo.

* Tonica DIASORIN, già ieri ben comprata. Lo studio di un broker, molto positivo sul titolo, cita un‘intervista dell‘AD secondo cui la società sarebbe aperta ad alleanze nel settore della diagnostica e avrebbe confermato i target 2013.

* SAIPEM reduce da un crollo di quasi il 30% lunedì e da un calo di oltre il 2% ieri sulla scia del profit warning lanciato venerdì, mette a segno un mini-rimbalzo.

* Acquisti su FINMECCANICA; un trader cita i nuovi ordini annunciati e l‘ipotesi di un allargamento del programma di acquisto di F-35 da parte del governo.

* Scivola nel finale RCS, sulle montagne russe da quando lunedì è iniziato l‘aumento di capitale. Per i diritti il bilancio è negativo per il 67%. Ieri il primo socio Giuseppe Rotelli ha fatto sapere che non parteciperà alla ricapitalizzazione, quindi molta carta potrebbe finire sul mercato.

* Perde oltre l‘11% SAFILO dopo l‘inatteso annuncio dell‘avvicendamento ai vertici del gruppo, che ha dato il la alle prese di profitto. [ID:nL5N0EV183]

* Si ridimensiona nel finale BIOERA dopo che che l‘azionista di controllo Biofood Italia e Daniela Garnero Santanchè, azionista e presidente, hanno annunciato un accordo parasociale sul 64,9% del capitale.

* CAPE LIVE festeggia il ritorno in bonis con un +17%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below